Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

A Plague Tale: Requiem – Creazione di una nuova ambientazione per Amicia e Hugo

1

Ciao a tutti, sono Sébastien Renard, autore principale di A Plague Tale: Requiem e sono entusiasta di condividere alcuni dettagli sulla realizzazione del nostro gioco!

Dare un senso alla storia

A Plague Tale: Requiem manterrà gli elevati standard di realismo stabiliti dal primo titolo. Per radicarlo nella storia, abbiamo costruito il mondo di Requiem attraverso un ampio processo. Ha comportato una stretta collaborazione tra i dipartimenti di arte e narrativa.

Ci siamo rivolti a molti strumenti e risorse, in particolare libri, ma anche informazioni raccolte su Internet da Wikipedia (che è un posto fantastico per iniziare la ricerca!) a siti Web più specializzati! Abbiamo anche lavorato con Roxane Chila, una dottoressa in Storia medievale per trarre ispirazione da una Francia medievale che fosse il più realistica possibile. Abbiamo anche attinto alle esperienze personali di alcuni membri del nostro team, che conoscono bene le parti francesi in cui si svolge il gioco. La nostra intuizione è un elemento cruciale in questo processo: ne abbiamo bisogno per trovare l’equilibrio tra le nostre decisioni creative e la loro credibilità nel mondo di gioco. Ad esempio, le donne in A Plague Tale hanno una libertà che non è realistica rispetto all’ambientazione storica, oppure il loro ruolo nelle scene dei dialoghi non è rappresentativo delle dinamiche di discussione che si verificano in quel momento. Un altro esempio potrebbe essere l’outfit di Amicia, perché le donne non avrebbero indossato i pantaloni in quel momento. Questi sono anacronismi deliberati.

A Plague Tale: Requiem - Creazione di una nuova ambientazione per Amicia e Hugo

Un ambiente nuovo e fresco

In A Plague Tale: Innocence, i giocatori vivono la storia di Amicia e Hugo in ambienti cupi e pieni di guerre. Per questo sequel diretto, volevamo che il giocatore sperimentasse un cambio di scenario e molte altre location sono state prese in considerazione prima di decidere di ambientare il gioco in Francia ancora una volta. Questa volta verranno esplorate le parti meridionali del paese e ciò consentirà una nuova esperienza visiva.

Lasciandosi alle spalle l’atmosfera nuvolosa dell’Aquitania del XIV secolo, la Provenza fornirà una nuova tavolozza, più colorata e più vivace. Ci consente di conferire toni radicati e carichi di emozioni ad altri paesaggi, creando un contrasto ancora più netto tra la dura realtà dell’ambientazione medievale, in cui si verificano eventi terribili, e ambienti belli, a volte inesplorati.

A Plague Tale: Requiem - Creazione di una nuova ambientazione per Amicia e Hugo

Un arredamento dettagliato e contrastato

Un aspetto che volevamo portare avanti era aggiungere dettagli e farli variare da un livello all’altro, portando così un’esperienza più contrastata. È una vera sfida continuare a rinnovare l’ambientazione per un intero gioco; dobbiamo mantenerlo coerente con la storia, le emozioni che vogliamo trasmettere in quel momento, ma anche ciò che questi nuovi luoghi implicherebbero in termini di gameplay, comprese le possibili meccaniche di combattimento o puzzle che avrebbero senso in tali ambienti. Quindi, abbiamo studiato le possibilità di espansione in aggiunta a ciò che era stato precedentemente proposto in Innocence: cosa potremmo aggiungere ai campi, ai villaggi e alle chiese con cui i giocatori hanno già familiarità?

Insieme a mercati vivaci e affollati, un esempio di una posizione unica che abbiamo implementato è una tintoria medievale. Questo è stato ispirato dalla nostra collaborazione con Roxane. Il suo contributo è stato prezioso per trovare le idee giuste e ha suggerito dettagli che hanno davvero accresciuto l’impatto visivo del gioco: far passare i giocatori attraverso una tintoria significa arricchire il contesto storico mentre si lavora per aggiungere dettagli colorati che hanno un senso nel 14° secolo. Un altro esempio potrebbero essere i nostri porti grandi e trafficati con grandi navi, che fanno riferimento all’importanza del business mediterraneo in quel momento.

A Plague Tale: Requiem - Creazione di una nuova ambientazione per Amicia e Hugo

Grazie per esserti unito a noi per questa anteprima: non vediamo l’ora di rivelare di più sulla prossima avventura di Hugo e Amicia nei prossimi mesi! A Plague Tale: Requiem uscirà entro la fine dell’anno su Xbox Series X|S e PC e sarà disponibile dal primo giorno con Xbox Game Pass!

Fonte di registrazione: news.xbox.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More