Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

Giù per la tana del coniglio con The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience

6

Cosa succede quando combini il motore di gioco più potente del mondo con una tecnologia all’avanguardia per console? The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience è una nuova demo tecnologica che mostra proprio questo.

Creata dai membri del team cinematografico originale di "The Matrix", tra cui Lana Wachowski, James McTeigue e John Gaeta in collaborazione con i team di Epic Games e dei partner, questa esperienza offre uno sguardo su ciò che la narrazione interattiva e l’intrattenimento creati con Unreal Engine 5 potrebbero sembra in futuro.

Giù per la tana del coniglio con The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience

Né gioco né film, ma combinando elementi di entrambi, il demomorph si trasforma da un film con repliche digitali incredibilmente realistiche di Keanu Reeves e Carrie Anne-Moss a un’esperienza interattiva ad alto numero di ottani di inseguimenti in auto e azione sparatutto in terza persona frenetica.

La sequenza di guida e ripresa è unica ogni volta che la esegui. Questo perché gli incidenti automobilistici vengono simulati in tempo reale con il sistema fisico ad alte prestazioni Chaos di Unreal Engine, quindi lo stesso incidente non si verificherà mai due volte.

Giù per la tana del coniglio con The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience

Rispecchiando il modo in cui i cineasti live-action esplorano una città per trovare le strade migliori per raccontare la loro storia, il team ha esplorato diverse opzioni creative per i contenuti cinematografici guidando auto in giro per la città virtuale per catturare scatti avvincenti. Poiché questo processo ha avuto luogo all’interno dell’ambiente virtuale, non ha avuto i vincoli fisici del mondo reale, ad esempio impiegando ore per viaggiare da un luogo all’altro.

Tutto nella demo si svolge in una vasta città open world che si estende su 16 chilometri quadrati. La tentacolare metropoli contiene sette milioni di risorse istanziate, ciascuna composta da milioni di poligoni tra cui settemila edifici, 45.073 auto parcheggiate (di cui 38.146 guidabili), oltre 260 km di strade, 512 km di marciapiedi e migliaia di incroci, lampioni, e tombini.

Giù per la tana del coniglio con The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience

La demo è in grado di gestire questa complessità geometrica grazie a Nanite, il sistema di geometria micropoligonale virtualizzata di UE5. Nanite è una tecnologia di nuova generazione che ha il potere di elaborare e trasmettere in streaming miliardi di poligoni, offrendo un livello di dettaglio e fedeltà visiva straordinariamente elevato. Un potente sistema di generazione audio replica i suoni di una città frenetica, migliorando il senso di presenza nell’esperienza.

La città virtuale è straordinariamente fotorealistica, sfruttando i potenti sistemi di illuminazione di Unreal Engine per fornire illuminazione e riflessi altamente realistici in tutte le parti interattive della demo e generare bellissime e realistiche ombre morbide dei personaggi nell’elemento cinematografico.

Giù per la tana del coniglio con The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience

Una città è più che mattoni e malta, ovviamente: è il trambusto di una moltitudine di persone che fanno i loro affari. Migliaia di esseri umani e veicoli digitali brulicano per la città, alimentati da sistemi di intelligenza artificiale. Poiché questi attori fanno parte di una simulazione globale che viene costantemente valutata, esistono effettivamente indipendentemente dal fatto che tu li guardi o meno, il che significa che agiscono in un modo molto più credibile.

Dopo aver visto le impressionanti demo che lo sviluppatore The Coalition ha creato quest’estate, il team è stato coinvolto per esplorare come Unreal Engine potrebbe massimizzare il pieno potenziale dell’hardware della console Xbox.

Giù per la tana del coniglio con The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience

Il loro aiuto ha consentito all’esperienza di funzionare a un livello impressionante di prestazioni e qualità non solo su Xbox Series X, ma anche su Series S, dimostrando che i contenuti di nuova generazione possono essere vissuti sull’intera gamma di console di oggi, a vantaggio dei giocatori e gli sviluppatori di Unreal Engine allo stesso modo.

Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience mostra come la prossima generazione di esperienze interattive offrirà un fotorealismo straordinario, mondi aperti incredibilmente ricchi e complessi e un’azione sempre più coinvolgente.

Scarica la demo tecnica per Xbox Series X|S per esplorare oggi il futuro della narrazione interattiva e dell’intrattenimento!

Giù per la tana del coniglio con The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience

Epic Games Inc.

Scaricalo ora

"The Matrix Awakens: An Unreal Engine 5 Experience" è una demo tecnologica interattiva open-world, cinematografica e interattiva, che unisce la potenza di Xbox Series X/S con UE5. Un concept originale scritto e diretto da Lana Wachowski e James McTeigue, questa demo tecnica rivoluzionaria presenta Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss che riprendono i loro ruoli di Neo e Trinity mentre, in una fusione di reale e irreale, interpretano se stessi. Molti membri della troupe degli effetti visivi del film originale sono tornati insieme per l’esecuzione digitale dell’esperienza, inclusi John Gaeta, Kim Libreri, Jerome Platteaux, George Borshukov e Michael Gay, in collaborazione con i team di Epic Games e partner come SideFX, Evil Eye Pictures, WetaFX (ex Weta Digital) e molti altri. La demo si trasforma da un’esperienza cinematografica incredibilmente realistica a un’esperienza sparatutto in terza persona dal ritmo frenetico, completa di sequenze di inseguimenti in auto ricchi di azione, e offre anche un mondo aperto ricco e ampiamente dettagliato da esplorare, ambientato nell’universo di "The Matrix". Scaricalo ora per vivere il futuro della narrazione interattiva e dell’intrattenimento con UE5."

Fonte di registrazione: news.xbox.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More