...
Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

L’alba dei duchi è arrivata in Age of Empires II: Definitive Edition

9

Una nuova alba è su di noi! Dawn of the Dukes, la seconda espansione di Age of Empires II: Definitive Edition è ora disponibile su Microsoft Store e Steam!

Sfida gli amici con due civiltà aggiuntive e nuove unità e tecnologie. Combatti attraverso l’Europa centrale e orientale con tre nuove campagne, travolgendo i tuoi avversari con potenza militare e produttività economica o con eserciti altamente disciplinati e tecnologicamente innovativi!

3 nuove campagne completamente doppiate

Algirdas e Kestutis – Di fronte a un’imminente invasione da parte degli avidi Cavalieri Teutonici, il piccolo principato della Lituania è sull’orlo della catastrofe. Divisi e senza una saggia guida, gli ultimi pagani d’Europa sembrano condannati, ma il principe Algirdas e il suo fedele fratello, Kestutis, rifiutano di inchinarsi ai predoni. Riusciranno a respingere i crociati e poi a combattere con i nipoti di Gengis Khan, i temibili signori dei cavalli dell’Orda d’Oro? In questa campagna giocherai nei panni dei lituani.

Jadwiga – Mandata via da sua madre e separata con la forza dal giovane che amava, Jadwiga salì al trono polacco come una semplice bambina. In un periodo di guerra senza fine, deve forgiare un futuro per il suo regno mentre lotta con le volontà di leader formidabili come Jogaila e Vytautas il Grande. Riuscirà l’amata Stella dei Polacchi a realizzare la sua visione di una potente e unita Polonia-Lituania, o l’incessante vortice di guerra farà precipitare entrambi i regni in rovina ancora una volta? In questa campagna giocherai come i polacchi.

Jan Zizka – Jan Zizka con un occhio solo ha trascorso la sua giovinezza come mercenario combattendo per l’onore e la moneta, ma il suo destino è cambiato per sempre quando ha ascoltato le prediche del riformatore Jan Hus a Praga. In qualità di sostenitore della causa ussita e capo dei suoi invincibili eserciti, Zizka ha infranto le nozioni esistenti di guerra con innovazioni tecnologiche e tattiche. Cementa l’eredità di uno dei più grandi generali della storia galvanizzando semplici contadini in unità altamente disciplinate e guidandoli a trionfare sugli eserciti cavallereschi del Sacro Romano Impero. In questa campagna giocherai nei panni dei Bohemians.

2 Nuove civiltà

I polacchi – I polacchi sono una civiltà di cavalleria. Mentre i loro vicini occidentali impiegavano compagnie mortali di cavalleria pesantemente corazzata, i polacchi sfruttarono i loro punti di forza per evolversi maggiormente verso quella che gli occhi moderni potrebbero classificare come cavalleria media. Sebbene non potessero sempre trionfare sulle loro controparti rivali su base individuale, enfatizzavano la manovrabilità, l’organizzazione e i numeri puri in un momento in cui la guerra si stava allontanando dal tipico modello medievale.

L’unità unica polacca è l’Obuch, un brutale fante il cui martello da guerra strappa l’armatura delle unità nemiche. Gli Obuch sono usati al meglio contro unità costose e pesantemente corazzate che potrebbero altrimenti rappresentare una minaccia mortale per il resto del tuo esercito.

I polacchi condividono anche un’unità regionale con i lituani, loro partner nel loro Commonwealth tardomedievale. Questa unità, l’Ussaro Alato, è un potente potenziamento della Cavalleria Leggera e sostituisce l’Ussaro alato di molte altre civiltà.

Inoltre, i polacchi hanno un edificio unico, il Folwark, che sostituisce il Mulino e aumenta l’efficienza delle fattorie vicine.

Infine, i polacchi hanno due tecnologie uniche: Szlachta Privileges e Lechitic Legacy. Entrambi forniscono potenti potenziamenti al proprio elenco di unità di cavalleria.

I Boemi – I Boemi sono una civiltà della polvere da sparo e dei monaci. Minacciati sia militarmente che ideologicamente da quasi tutte le parti, i boemi hanno risposto con innovazioni rivoluzionarie in entrambe le sfere. Nuove armi, tattiche di battaglia e strategie difensive mandarono in frantumi i numerosi eserciti feudali e professionali dei loro rivali invasori, mentre il pensiero accademico e il dibattito inaugurarono una delle prime rivoluzioni sociali di successo nella prima storia europea moderna. Gli eserciti boemi hanno compensato la mancanza di pura forza bruta con una straordinaria capacità di superare in astuzia, superare in astuzia e contrastare i loro avversari.

La prima unità unica della Boemia è l’Hussite Wagon, un micidiale precursore del moderno carro armato. I carri Hussiti possiedono una forte potenza di fuoco e sono eccezionali nel proteggere le unità posizionate dietro di loro.

La seconda unità unica della Boemia è l’Houfnice, un potente potenziamento del Bombard Cannon. Gli Houfnice sono abili nel far saltare in aria le fortificazioni e le formazioni nemiche.

I boemi hanno due tecnologie uniche: le tattiche di Wagenburg e le riforme degli ussiti. Il primo potenzia il proprio elenco di unità di polvere da sparo, mentre il secondo migliora i propri monaci e monasteri.

Per ulteriori informazioni su Age of Empires II: Definitive Edition e il DLC The Dawn of the Dukes, visita il sito ageofempires.com.

Fonte di registrazione: news.xbox.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More