Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

Ghost Garden Games: lo studio di sviluppo indipendente guidato da donne condivide la propria esperienza all’Xbox Game Studios Game Camp di New Orleans

3

Due anni fa, un gruppo di futuri fondatori dello studio si è iscritto al primo Xbox Game Studios Game Camp in assoluto a New Orleans, dove ha ricevuto gli strumenti, le risorse e il tutoraggio per trasformare i loro sogni in studio in realtà.

Ghost Garden Games è uno studio emergente, guidato da donne e inclusivo di genere situato a Baton Rouge, in Louisiana. Il team è stato ufficialmente formato nel 2015, quando un gruppo di compagni di scuola superiore ha scoperto la passione per il racconto di storie basate sulla narrativa in modo interattivo.

"Le persone originali coinvolte eravamo Asher, Leslie, Claire e me", ha detto Kathryn Nastasi, produttrice e artista tecnica di Ghost Garden Games. "Claire era un’insegnante che ci faceva da mentore al liceo e ricordiamo che ci incontravamo nella sua classe ogni giorno e discutendo l’idea di Echo, che è questa piccola onda sonora e la sua compagna di sfera di luce, Hue. Nel corso di alcuni anni, abbiamo davvero sviluppato questa idea in una storia meravigliosa e questo è stato il progetto che abbiamo finito per portare al primo Game Camp".

Game Camp è stato fondato con l’obiettivo di fornire agli aspiranti creatori di giochi provenienti da comunità tradizionalmente emarginate l’accesso a esperti in materia, strumenti e connessioni con il settore. Il programma ha offerto un’esperienza di tutoraggio che ha insegnato le abilità di base nei motori di creazione di giochi, nella programmazione e nella progettazione di giochi attraverso un mix di apprendimento autonomo e istruzioni dal vivo.

Mentre erano al campo, i "Ghosts" si sono resi conto che dovevano fare un passo indietro e costruire una solida base per il loro studio prima di sviluppare Echo. Pertanto, durante il programma, si sono concentrati molto sull’esplorazione dei propri interessi e sulla definizione della struttura organizzativa del proprio team.

I team partecipanti sono stati accoppiati con i mentori di Xbox Game Studios e hanno persino avuto l’opportunità di discutere le loro idee con leggende del settore come Shannon Loftis e Ken Lobb. I Ghost hanno ricevuto il supporto di Erin Ali, una mentore di Game Camp e produttrice principale presso i Turn 10 Studios, durante il corso del programma e hanno persino continuato a incontrarla ogni sei settimane dopo il campo. 

“Stavo pensando alle opportunità di lavorare con i gruppi e supportare la prossima generazione di sviluppatori del settore quando ho visto un articolo sulla nostra intranet aziendale sul lancio di Game Camp a New Orleans. Ricordo quanto sia stato difficile entrare nel settore e capire come fosse lo sviluppo", ha affermato Ali. “Mi è sempre piaciuto vedere gli altri ottenere risultati e il tutoraggio è stata una strada significativa per me per esprimere quella gioia nel settore. Spero che Ghost Garden Games abbia apprezzato le loro esperienze con me tanto quanto ho imparato da loro.

Ghost Garden Games è diventata ufficialmente una LLC nel dicembre 2020. "Abbiamo lasciato il primo Game Camp sentendoci davvero fiduciosi di uscire e trasformare i nostri sogni in studio in realtà", ha affermato Nastasi. Da allora, si sono trasferiti nel proprio spazio studio all’interno di un parco tecnologico e sono sbocciati in un team di nove persone.

Tuttavia, secondo Nastasi, il team si è subito reso conto che, sebbene Echo fosse alimentato dalla passione, "era un po’ troppo ambizioso per le [loro] competenze e obiettivi attuali". Di conseguenza, i Ghost si sono seduti nel loro studio di Baton Rouge e hanno iniziato a valutare i loro prossimi passi.

"Ci siamo ispirati a qualcosa che abbiamo notato che Supergiant Games ha fatto con la loro ultima versione, Hades. Hanno preso diversi sistemi dai loro vari giochi… Bastion, Transistor e Pyre… e li hanno perfezionati per Hades", ha detto Nastassi.

Il team ha deciso di implementare quella strategia nel proprio lavoro e ha spostato la propria attenzione da Echo a Headspace. Headspace è un gioco cooperativo da divano narrativo, punta e clicca. L’obiettivo di Headspace è risolvere un mistero all’interno del corpo umano esplorando la prospettiva del cervello sinistro e destro per consentire a due giocatori di collaborare e risolvere un mistero insieme. Lo studio è attualmente in fase di progettazione e prototipo per Headspace e lo porterà al Game Camp New Orleans 2022 nella speranza di ottenere feedback dai mentori di Xbox Game Studios.

“Alla fine, abbiamo deciso di iscriverci a Game Camp 2022 perché ora siamo molto più organizzati come studio. Abbiamo un’idea molto più ampia di quello che stiamo facendo e ci piacerebbe entrare, imparare e concentrarci su alcune delle aree su cui non ci siamo concentrati la prima volta", ha detto Nastasi. "Per coloro che sono interessati allo sviluppo di giochi, questa è la migliore opportunità per ricevere una guida individuale da professionisti del settore dei giochi".

I dettagli di Xbox Game Studios Game Camp sono disponibili su xbox.com/gamecamp. Resta sintonizzato su Xbox Wire per le ultime notizie su Xbox Game Studios.

Fonte di registrazione: news.xbox.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More