Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

Todd Howard di Bethesda è tutto per lo sviluppo per meno piattaforme

6

Quando è stato svelato che Microsoft ha acquistato ZeniMax Media, è arrivato con una pletora di studi di sviluppo di videogiochi. Microsoft è stata in grado di arricchire la propria linea di studi proprietari e ciò significherebbe in definitiva più esclusive per questa ultima generazione di giochi per console. Tra l’elenco degli sviluppatori di giochi, ha acquisito è arrivato con un battitore pesante e questo è Bethesda. Lo studio che ora è responsabile di Fallout e The Elder Scrolls è ufficialmente sotto l’ombrello di Xbox.

Per alcuni giocatori questa è una grande mossa e non qualcosa di cui sono preoccupati per la mancanza dei futuri titoli di gioco di ruolo Bethesda. Dopotutto, sappiamo che gli sviluppatori stanno lavorando su una nuova IP chiamata Starfield e in seguito avremo la prossima emozionante puntata di The Elder Scrolls. Tuttavia, per i fan di PlayStation, questa è una notizia amara da sentire. Quando chiedi a qualcuno come Todd Howard di Bethesda, è una grande mossa perché ora lo studio può lavorare su un prodotto migliore.

Todd Howard ha parlato con la pubblicazione Telegraph quando è emerso l’argomento di essere uno studio Xbox. Secondo Todd Howard, la capacità di lavorare su meno sistemi si tradurrà in un prodotto migliore. C’è più attenzione sul particolare hardware di Microsoft e significa impostare il livello ancora più in alto. Inoltre, il fatto che Bethesda sia direttamente collegata a Microsoft può aiutare a capire l’hardware quando si tratta di caricamento e fedeltà. 

"Concentrandoti su quelle piattaforme, puoi puntare molto per renderlo il migliore possibile per quei sistemi."

Tuttavia, al momento non abbiamo visto molto nel regno delle esclusive Xbox Series X/S. È anche un processo incredibilmente difficile ottenere queste console poiché stiamo sopportando un’enorme carenza. Detto questo, Microsoft ha lavorato per rendere le sue esclusive più facili da ottenere con artisti del calibro di Xbox Game Pass e la loro imminente funzionalità xCloud che verrà implementata su più dispositivi. Anche la piattaforma Xbox One sarà in grado di giocare agli ultimi giochi esclusivi attraverso il cloud gaming. Ciò potrebbe rendere un po’ più semplice per i giocatori ottenere questi giochi tramite il cloud gaming anche se non si trovano sulle piattaforme della console Xbox o non dispongono di un PC di gioco dedicato.

Fonte: Telegraph 

Fonte di registrazione: gameranx.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More