...
Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

Secondo quanto riferito, Netflix vuole espandersi nei videogiochi

5

Netflix, secondo le indiscrezioni, sta cercando di entrare nel mondo dei giochi… di nuovo. Secondo quanto riferito, la società sta cercando di convincere i veterani dell’industria dei giochi a venire a lavorare con loro, anche se non sanno ancora come dovrebbe essere una divisione di giochi di Netflix. Considerando che Netflix ha compiuto alcuni sforzi in passato per provare i giochi, non sarebbe una grande sorpresa se iniziassero a offrire giochi, ma resta da vedere che tipo di giochi sarebbero.

Il rapporto di The Information cita fonti anonime che affermano che la società si è avvicinata alle figure del settore dei giochi (anche se non sappiamo chi) per l’adesione a Netflix. Dicono anche che Netflix ha deciso di non inserire pubblicità nei loro giochi, ma questo è l’unico piano concreto che hanno finora. Un’idea attualmente in fase di lancio è quella di offrire giochi in un pacchetto, come fa Apple con i giochi Arcade: ci si chiede se l’aggiunta del pacchetto di giochi costerebbe ai clienti un extra.

Il servizio di streaming ha flirtato con i giochi in passato. Per cominciare, è la piattaforma di riferimento al momento per gli adattamenti di spettacoli di videogiochi, con Castlevania e Resident Evil che ricevono entrambi adattamenti animati e anche The Witcher che ottiene uno spettacolo dopo una spinta dall’interesse per i giochi. Ha anche approvato una manciata di giochi legati e ha rilasciato spettacoli interattivi in ​​stile "scegli la tua avventura".

Netflix ha risposto al rapporto con una dichiarazione: "I nostri membri apprezzano la varietà e la qualità dei nostri contenuti. È per questo che abbiamo continuamente ampliato la nostra offerta, da serie a documentari, film, originali in lingua locale e reality TV. I membri si divertono anche a interagire più direttamente con le storie che amano, attraverso spettacoli interattivi come Bandersnatch e You v. Wild, o giochi basati su Stranger Things, La Casa de Papel e To All the Boys. Quindi siamo entusiasti di fare di più con l’intrattenimento interattivo".

Fonte: le informazioni

Fonte di registrazione: gameranx.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More