Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

Il gioco Lovecraftian Survival Horror Song of Horror è ora disponibile

3

Dai giorni di Resident Evil e Silent Hill fino ai giorni nostri, il survival horror ha avuto a lungo una notevole base di fan su console, motivo per cui siamo così entusiasti di portare Song of Horror su Xbox One e Xbox Series X|S. Gran parte della serie che ha ispirato questa avventura lovecraftiana in terza persona lanciata sulle vecchie console Xbox, e parte del DNA di Song of Horror è rendere omaggio a questi classici capolavori del genere survival-horror.

Come afferma il co-fondatore dello studio Carlos GF Grupeli, è proprio per questo che portare Song of Horror su console è sembrato il prossimo passo logico dopo aver fatto un tuffo su PC nel 2019. “Il genere survival horror ha una storia così lunga e ricca su Xbox che sembra assolutamente la casa giusta per il nostro piccolo inno a tutto ciò che è accaduto prima", afferma Carlos. "Vogliamo portarlo a un pubblico che apprezzi davvero i veri terrori".

Il gioco Lovecraftian Survival Horror Song of Horror è ora disponibile

Song of Horror ti incarica di indagare sulla misteriosa scomparsa sia del famoso autore Sebastian P. Husher, sia di tutta la sua famiglia. Solo per confondere ulteriormente il mistero, l’editore di Husher ha inviato un assistente a casa sua a cercarlo, ma anche lui è scomparso senza lasciare traccia. Queste sparizioni innescano una serie di eventi che solleva il coperchio su qualcosa di veramente terribile: un’entità oscura senza nome conosciuta solo come La Presenza, che sembra essere la forza oscura dietro questo mistero.

Al suo interno, Song of Horror è un’avventura non di combattimento in cui l’obiettivo è correre e nascondersi, rimanere in silenzio in mezzo a tutto il terrore per evitare di innescare manifestazioni snervanti, incontri che sono in grado di portare i protagonisti del gioco sull’orlo del follia. Con l’onnipresente minaccia di The Presence che ti tiene in punta di piedi dall’inizio alla fine, la missione di Song of Horror di tenerti gravemente spaventato è una missione su cui non si ferma mai.

Il gioco Lovecraftian Survival Horror Song of Horror è ora disponibile

The Presence è l’USP di Song of Horror, controllato com’è da un’IA avanzata che si adatta alle tue azioni e decisioni, provocando un’immensa paura nel giocatore mentre questo essere ultraterreno risponde a ogni mossa che fa, dando loro la caccia in modi inaspettati. Pensiamo che sia davvero un’esperienza unica in cui il giocatore non si sente mai al sicuro e in cui la tensione si accumula naturalmente invece di provenire da sequenze sceneggiate.

Come giocatore, vivrai questa storia attraverso gli occhi di una serie variegata di personaggi, ognuno dei quali ha una storia diversa da raccontare. Ogni personaggio porta il proprio punto di vista unico nell’indagine, consentendo loro di avvicinarsi a indizi e oggetti in modo diverso. Le loro azioni e decisioni daranno forma al mondo: alcuni di loro conosceranno più o meno alcuni aspetti della storia; alcuni saranno più efficaci contro le manifestazioni soprannaturali, ma tutti possono morire se la Presenza li raggiunge e, soprattutto, la loro morte è permanente. Se muoiono, dovrai riprendere la storia con il prossimo personaggio e continuare le indagini in modo che le loro morti non siano vane.

Il gioco Lovecraftian Survival Horror Song of Horror è ora disponibile

Un misterioso negozio di antiquariato, un’abbazia dimenticata, un manicomio abbandonato; Ogni ambientazione in Song of Horror è ispirata ai classici del genere, progettata per essere esplorata e per svelare indizi e oggetti che ti aiuteranno a risolvere enigmi impegnativi mentre resisti alla tensione agonizzante servita da The Presence.

Non dimenticare di guardare il trailer e fai attenzione a non ascoltare il maledetto carillon…

Il gioco Lovecraftian Survival Horror Song of Horror è ora disponibile

Canzone dell’orrore

Giochi di allevamento

$ 39,99

Scaricalo ora

Il famoso scrittore Sebastian P. Husher è scomparso, insieme a tutta la sua famiglia. Preoccupato, il suo editore ha inviato un assistente a casa sua per cercarlo, ma non è più tornato… Queste sparizioni innescano una serie di eventi che presto riveleranno qualcosa di terribile: un’entità oscura e senza nome conosciuta solo come La Presenza sembra essere responsabile. UN’ENTITÀ INARRESTABILE Song of Horror offre un’esperienza di terrore davvero dinamica: il suo antagonista, l’entità soprannaturale conosciuta solo come La Presenza, è controllata da un’IA avanzata (Intelligenza Artificiale) che si adatta alle tue azioni e decisioni. Prova una paura insopportabile mentre questo essere ultraterreno risponde al tuo modo di giocare e ti dà la caccia in modi inaspettati, offrendo un’esperienza unica a ogni giocatore e gameplay in cui la tensione si accumula naturalmente invece di provenire da sequenze sceneggiate. 13 PERSONAGGI GIOCABILI Come giocatore, vivrai questa storia attraverso gli occhi di un insieme variegato di personaggi legati alla storia a modo loro. Ogni personaggio è diverso e porta il suo punto di vista unico nell’indagine, consentendo loro di avvicinarsi a indizi e oggetti in modo diverso. Le loro azioni e decisioni daranno forma al mondo: alcuni di loro conosceranno più o meno alcuni aspetti della storia; alcuni saranno più efficaci contro le manifestazioni soprannaturali, ma tutti possono morire se la Presenza li raggiunge – e la morte è permanente. Se muoiono, dovrai riprendere la storia con un’altra e continuare le indagini in modo che le loro morti non siano vane. ESPLORA I LUOGHI PIU’ SPAVENTOSI Un misterioso negozio di antiquariato, un’abbazia dimenticata, un ospedale psichiatrico abbandonato… Ogni luogo di Song of Horror è ispirato ai classici del genere. Esplora e indaga su questi luoghi infestati per raccogliere indizi e oggetti che ti aiuteranno a risolvere enigmi impegnativi mentre resisti alla tensione agonizzante dell’atmosfera del gioco.

Fonte di registrazione: news.xbox.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More