Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

Ikai, una nuova storia dell’orrore

9

  • Vivi l’orrore in prima persona per mano di spiriti, mostri e yokai giapponesi.
  • Concentrati sul disegno di sigilli protettivi su suoni inquietanti ed eventi che accadono intorno a te.
  • Metti alla prova il tuo ingegno contro diversi enigmi che cercheranno di fermarti.
  • Ikai è ora disponibile su Xbox Series X|S e Xbox One.

Paura e ansia prevalgono dopo che le storie più oscure del folklore giapponese prendono vita in questo gioco horror psicologico in prima persona di Endflame, uno sviluppatore indipendente con sede a Barcellona, ​​in Spagna. Ambientato in un’era feudale, Ikai ruota attorno a Naoko, la sacerdotessa di un santuario che lotta per sconfiggere gli spiriti del suo passato e del suo presente.

Ikai rende omaggio al genere horror psicologico mentre prendi il controllo di un personaggio principale indifeso e incapace di attaccare. Tuttavia, esplora un nuovo senso dell’orrore facendo in modo che il giocatore affronti direttamente le mostruose minacce invece di essere combattivo o fuggire. Ogni meccanica di Ikai ha lo scopo di aumentare questa sensazione di impotenza riconoscibile e di creare un’atmosfera incredibilmente tesa durante il viaggio del giocatore attraverso vari enigmi del mondo.

Ikai, una nuova storia dell'orrore

Dato che Ikai era il primo gioco di EndFlame come una spaventosa squadra di quattro persone, volevano ottenere qualcosa dal genere horror che… davvero, nessuno ha ancora scelto. Senza spoiler (ovviamente) gli sviluppatori volevano fare qualcosa di diverso e, con questo in mente, hanno scelto un personaggio principale indifeso. Disegnare i sigilli protettivi come meccanismo principale favorisce questa sensazione di impotenza con movimenti lenti, precisi, naturali e concentrati.

"Ogni meccanica del gioco ha lo scopo di aumentare questa sensazione di impotenza e creare un’atmosfera tesa", afferma Laura Ripoll, produttrice e designer di Endflame. I movimenti lenti e precisi come modalità di interazione ricordano la vita reale per favorire l’immersione a differenza di qualsiasi altra cosa. Traendo ispirazione da giochi come Layers of Fear di Bloober Team, a film come Shining, la principale fonte di ispirazione per il team è stato un anime chiamato Inuyasha. "Inuyasha è la serie manga e anime ambientata nel Giappone feudale e in un mondo pieno di creature malvagie del folklore giapponese che inseguono i frammenti di un gioiello sacro che era stato protetto da una sacerdotessa fino a quando non si è frantumato in centinaia di frammenti.Da lì abbiamo preso l’idea della costruzione del mondo e il ruolo di una sacerdotessa come protettrice e responsabile del ripristino della pace", afferma Rippoll.

Ikai, una nuova storia dell'orrore

Taci, non disturbare il male… Oppure scappa, scappa da tutto, se puoi. Ikai è ora disponibile su Xbox Series X|S e Xbox One.

Ikai, una nuova storia dell'orrore

Mare

PM Studios, Inc.

$ 14,99

Scaricalo ora

Ikai è un gioco horror psicologico in prima persona che trae ispirazione dal folklore giapponese. Vivi l’orrore per mano dei suoi yokai distintivi e immergiti nelle superstizioni del passato guidati da una storia e un’esplorazione uniche. Ikai incarna lo spirito del classico genere horror psicologico con un protagonista indifeso incapace di attaccare le creature malvagie. Tuttavia, esplora un nuovo senso di orrore facendo in modo che il giocatore affronti le minacce direttamente né fuggendo né attaccando. Ogni meccanica del gioco ha lo scopo di aumentare questa sensazione di impotenza riconoscibile e creare un’atmosfera tesa. I movimenti lenti, precisi e naturali come mezzo di interazione assomigliano a quelli della vita reale per favorire l’immersione nel misterioso mondo di Ikai. PAURA: vivi l’orrore in prima persona per mano di spiriti, mostri e yokai giapponesi ESPLORAZIONE:

Fonte di registrazione: news.xbox.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More