...
Tutto sui tuoi giochi, film e TV preferiti.

Apparentemente il team Bloober ha più progetti in cantiere

13

Aggiornare

Una dichiarazione è stata rilasciata a IGN da un Bloober Team. Apparentemente, le due descrizioni dei progetti che sono emerse online erano basate su materiale vecchio. Attualmente, Dum Spiro è stato accantonato e le descrizioni iniziali della loro idea Black sono state completamente modificate. Anche se il titolo in codice Black è ancora in uso, non è lo stesso concetto che gli sviluppatori avevano originariamente svelato.

Storia originale…

Bloober Team è in circolazione da un bel po’ di tempo ormai, ma lo studio ha davvero trovato una solida base nell’industria dei videogiochi per la distribuzione di titoli horror. Lo studio ha realizzato diversi progetti di videogiochi che attingono a un’esperienza horror psicologica. Ora stiamo scoprendo che lo studio ha ricevuto sovvenzioni per tre progetti, uno dei quali è già stato rilasciato e altri si chiedono cosa verranno rilasciati questi altri due progetti. Naturalmente, c’è sempre la possibilità che non vengano mai rilasciati sul mercato.

Dopo l’incredibile successo di Layers of Fear del 2016, Bloober Team ha continuato a far emergere giochi horror psicologici. Abbiamo visto Observer, Layers of Fear 2, Blair Witch e, naturalmente, la loro ultima uscita di videogiochi sul mercato, The Medium del 2021. Di recente, è stato scoperto che Bloober Team ha ricevuto tre sovvenzioni per progetti di videogiochi, uno dei quali Layers of Fear 2. Ora altri due progetti devono ancora fare la loro apparizione nel grande pubblico. Nonostante le sovvenzioni, vale la pena notare che questi giochi potrebbero non essere mai sviluppati o rilasciati sul mercato.

Per ora, sembra che i due progetti abbiano una breve sinossi. In un caso, un progetto chiamato Black sarà un gioco di sopravvivenza in prima persona con combattimento. Sappiamo che anche questo gioco è incentrato su un’ambientazione medievale con la scelta del giocatore e un elemento soprannaturale. Inoltre, l’altra sovvenzione è per un gioco chiamato Dum Spiro che è centrato durante la seconda guerra mondiale che vedrà come protagonista un giovane ragazzo che vuole sopravvivere e salvare sua sorella. Detto questo, potrebbero essere progetti che non vengono messi da parte o scartati dopo che Bloober Team ha stretto una partnership con Konami.

Non molto tempo fa è stata annunciata la partnership tra Bloober Team e Konami. Ciò ha lasciato molte aspettative sullo sviluppo di un videogioco di Silent Hill. Con un franchise così grande con un forte seguito, è un franchise di giochi che non solo i fan erano interessati a fare un ritorno, ma un IP che potrebbe mettere alla prova le abilità del Bloober Team. Per ora, non c’è stata alcuna conferma che il Bloober Team stia lavorando a qualcosa di Silent Hill, quindi è un gioco in attesa di vedere quale sarà il loro primo progetto dopo aver raggiunto l’accordo con Konami.

Fonte: Bloody Disgusting

Aggiornamento della fonte: IGN

Fonte di registrazione: gameranx.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More